sabato 3 dicembre 2011

MONETE E CARTE DI CREDITO

Moneta e Carta di Credito



Moneta ufficiale della Thailandia è il baht.

L'euro è convertibile senza difficoltà soprattutto se si ha l'accortezza di portare con sé tagli da 50-100 euro.
Se invece si portano dollari in contanti, attenzione a non portare tagli piccoli (i tagli inferiori ai 50 USD vengono cambiati ad un tasso molto più basso) e, soprattutto, a non portare i pezzi da 100 dollari emessi prima del 1996 perchè non vengono cambiati!!
I travellers' cheque sono invece accettati ovunque e senza problemi.
In generale conviene cambiare contanti e travellers' cheque presso gli istituti di credito (aperti dal lunedì al venerdì con orario 8.30-15.30), che praticano tassi di cambio migliori rispetto alle agenzie di cambio, al netto delle commissioni. Da evitare gli alberghi che praticano un 10% in più.
Le carte di credito dei principali circuiti (Visa, Mastercard, American Express) non sono sempre gradite, nemmeno nelle località più turistiche. Ciò vale in particolare nei piccoli ristoranti e qualora si soggiorni nei bungalow, ma spesso anche in alcuni alberghi.
Con la carta di credito è comunque possibile prelevare denaro contante (con un limite di 10.000 baht a operazione) nei numerosi sportelli automatici, con una maggiorazione sul tasso di cambio del 4%. Le carte di debito non sono in genere accettate per gli acquisti.
I distributori di denaro, qui chiamati nel modo internazionale ATM, sono numerosi, efficienti e sparsi dappertutto, tanto da rendere superfluo portarsi dietro i nostri euro. Su ogni prelievo negli ATM viene applicata una tassa di 150 baht (oltre ovviamente alle commissioni previste dalla banca emittente la carta).
Se il prelievo non dovesse andare a buon fine basta spostarsi ad un altro distributore o, talvolta, aspettare che in Italia sia mattino (se il problema è la connessione con la vostra banca).






    Baht thailandese
    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
    (Reindirizzamento da Baht)

    Baht thailandese
    Nome locale: บาทไทย Thai

    Banconote Satang in alluminio
    Codice ISO 4217: THB
    Stati: Thailandia
    Simbolo: ฿
    Frazioni: satang 1/100
    Monete: 25, 50 satang; 1, 2, 5, 10 baht (esistono anche monete da 1, 5 e 10 satang
    Banconote: 10, 20, 50, 100, 500, 1000 baht
    Entità emittente: Bank of Thailand (www.bot.or.th)
    In circolazione dal:
    Tasso di cambio:
    11/01/2011 1 EUR = 39,46 THB
    Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica
    ¤ • Simboli di valuta
    ฿ • ₵ • ¢ • $ • ₡ • ₫ • € • ƒ • ₲ • ₭ • L
    £ • ₤ • ₥ • ₦ • ₱ • P • R • руб • ₨
    ៛ • ৲ • S/. • ৳ • R$ • $ • ₮ • ₩ • ¥ • zł • ₴ • ₪
    Simboli decaduti
    ₳ • ₢ • ₰ • ₯ • ₠ • ₣ • Lm • ℳ • ₧ • I/.

    Il baht (บาท, simbolo ฿, codice ISO 4217 THB) è la moneta ufficiale della Thailandia. L'emissione della valuta è responsabilità della Banca della Thailandia. Il baht è suddiviso in 100 satang (สตางค์).
    Indice [nascondi]
    1 Monete
    1.1 Annotazioni
    2 Banconote
    3 Note
    3.1 Tassi attuali di cambio per THB
    4 Bibliografia
    5 Collegamenti esterni
    Monete [modifica]

    Monete in circolazione (Serie del 2009)([1] - in Thai)
    Valore Parametri tecnici Descrizione Anno di conio
    Diametro Massa Composizione Dritto Rovescio
    1 satang 1 15 mm 0,5 g 99% alluminio H.M. King Bhumibol Adulyadej Haripunchai Temple, Lamphun 1987
    5 satang 1 16,5 mm 0,6 g Phra Pathom Chedi, Nakhon Pathom 1987
    10 satang1 17,5 mm 0,8 g Phrathat Chungchum Temple, Sakon Nakhon 1987
    25 satang 16 mm 1,9 g rame H.M. King Bhumibol Adulyadej Tempio Mahathat, Nakhon Si Thammarat 1987
    50 satang 18 mm 2,4 g Wat Phrathat Doi Suthep, Chiang Mai 1987
    1 baht 20 mm 3 g acciaio placcato da nichel H.M. King Bhumibol Adulyadej Wat Phra Kaew, Bangkok 1986
    2 baht 21,75 mm 4 g bronzo H.M. King Bhumibol Adulyadej Wat Saket, Bangkok 2005
    5 baht 24 mm 6 g cupronickel ricoperto da rame H.M. King Bhumibol Adulyadej Wat Benchamabophit, Bangkok 1988
    10 baht 26 mm 8,5 g esterno: cupronickel
    centro: bronzalluminio H.M. King Bhumibol Adulyadej Wat Arun, Bangkok 1988
    Annotazioni [modifica]
    Le monete da 1, 5 and 10 satang si incontrano raramente in circolazione [1]. Anche se le monete in satang hanno ancora corso legale alcuni negozi non le accettano.
    Le monete più vecchie, alcune delle quali ancora in circolazione, avevano solo i numeri thai, ma le più recenti hanno anche i numeri arabi.
    L'emissione standard della moneta da 10 baht ha al rovescio in alto il numero 10 in Braille.
    Le monete da 10 baht sono molto simili a quelle da 2–euro in dimensione forma e peso e alcuni distibutori automatici le confodono.[2]
    Sono state fatte molte monete commemorative da 1, 5 e 10 baht.
    Monete in circolazione:.
    25 satang (ottone)
    50 satang (ottone)
    1 Baht (cupronickel)
    2 Baht (plated acciaio) - verrà introdotta presto
    5 Baht (cupronickel con copertura di rame)
    10 Baht (bimetallica; ottone al centro, cupronickel la corona esterna)
    Inoltre in circolazione, ma molto rari vi sono anche le monete da 10, 5, 1 satang in alluminio.
    Banconote [modifica]

    Le Banconote in circolazione sono:[2]
    10 Baht - Arancio (ormai rara)
    20 Baht - Verde
    50 Baht - Blu (in polimeri)
    100 Baht - Rosso
    500 Baht - Viola
    1000 Baht - Grigio/Marrone

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Posta un commento